Via Integra

Fr Mark's progressive Anglo-Catholic take on European Christianity

  • This is my collection of material about the current state of the churches in Europe. I am interested in looking at how they are dealing with the pressing issues of our time: the issues of gay people and women in ministry/ leadership are particularly pressing at the moment, as is the area of declining church attendance.

    I would like to see how Europe's traditional religious institutions are coping with the new Europe currently being forged, in which public opinion and ethical attitudes are becoming inceasingly pan-European, and are evidently presenting a series of strong challenges for the churches.

Italy/Switzerland – the gay issue

Posted by Fr Mark on July 19, 2010

The Old Catholic Church in Ticino, Italian-speaking Switzerland, has blessed the marriage of a same-sex couple from Locarno in Italy. The couple describe themselves as two devout Catholics who have left the Roman for the Old Catholic Church. The article says that the Old Catholic Church, which has 13,000 members in Switzerland, has been marrying same-sex couples since 2006.

From: gaymagazine.it, 30.6.10

http://gaymagazine.it/2010/06/30/la-chiesa-vetero-cattolica-sposa-una-coppia-gay-nel-ticino/

La Chiesa Vetero Cattolica sposa una coppia gay nel Ticino

By: ANDREA CAMMARATA

Sabato scorso due ragazzi, da sempre cattolici credenti, hanno coronato finalmente il loro sogno di sposarsi in chiesa, davanti a pochi intimi e nella più completa discrezione. A volerlo non era però una “normale” coppia etero, bensì due uomini residenti nella zona di Locarno che si sono potuti unire grazie alla Chiesa Cattolica Cristiana Svizzera (Vetero cattolico). La stessa Chiesa Vetero Cattolica precisa che questo, come altri matrimoni celebrati nelle chiese protestanti, è solamente una benedizione del partenariato tra due persone dello stesso sesso.

È la prima volta che accade in Ticino, dove la Chiesa Vetero Cattolica raggruppa quelle comunità cattoliche che si separarono dalla Chiesa romana nel 1873 in polemica con la proclamazione del dogma dell’infallibilità papale. Dal 2006 la Chiesa, che in Svizzera conta 13mila fedeli, celebra i matrimoni fra omosessuali e fra lesbiche.

Intervistata, la coppia ha dichiarato: “Entrambi abbiamo alle spalle una forte esperienza di vita cattolica e desideravamo avere una benedizione  della nostra unione anche a livello religioso. Abbiamo abbandonato la Chiesa cattolica romana quando abbiamo scoperto l’esistenza della  Chiesa Cattolica Cristiana Svizzera. Ci siamo sentiti subito accettati, e quando andiamo a messa è bello sentire l’affetto degli altri  fedeli”. “Non abbiamo bisogno di urlare al mondo la nostra omosessualità” – hanno aggiunto – “e soprattutto non volevamo che passasse il concetto che la Chiesa Cattolica Cristiana Svizzera sia quella religione che celebra i matrimoni gay. Noi siamo principalmente fedeli e siamo attivi nella comunità religiosa. Insomma non facciamo come tanti cattolici che vanno in chiesa solo per sposarsi e poi non si vedono più a messa”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: