Via Integra

Fr Mark's progressive Anglo-Catholic take on European Christianity

  • This is my collection of material about the current state of the churches in Europe. I am interested in looking at how they are dealing with the pressing issues of our time: the issues of gay people and women in ministry/ leadership are particularly pressing at the moment, as is the area of declining church attendance.

    I would like to see how Europe's traditional religious institutions are coping with the new Europe currently being forged, in which public opinion and ethical attitudes are becoming inceasingly pan-European, and are evidently presenting a series of strong challenges for the churches.

Italy – the gay issue

Posted by Fr Mark on September 11, 2009

Italy-EmblemAccording to the Moderator of the Waldensian Church, the church is now taking a firm stand against homophobia, and is now approaching the point where it will officially formulate a policy regarding the blessing of same-sex unions as a result of the reflections of individual pastors’ experience of dealing with requests for them.

 

 

From Queerblog.it 20.08.09

http://www.queerblog.it/post/5868/la-chiesa-valdese-la-benedizione-delle-coppie-gay-e-lomofobia

 

In vista del prossimo sinodo delle chiese valdesi e metodiste italiane, il portale Gionata – Progetto su fede e omosessualità ha intervistato Maria Bonafede , la moderatrice della Tavola Valdese (vale a dire il capo dei valdesi), che ha risposto anche in merito all’omofobia e alla benedizione delle coppie di fatto.

La chiesa valdese si è espressa con determinazione sulle donne pastori e contro l’omofobia. Quali gli impegni per proseguire queste giuste battaglie in una società sempre più egocentrica e poco aperta alle diversità?
A mio avviso si tratta di mantenersi vigili e bene inseriti nella vita della società italiana nella quale esistono diversità a tutti i livelli ma vengono in qualche modo tacitate, nascoste, rese invisibili: penso alle molte diversità di religione e di spiritualità (la seconda religione in Italia è quella musulmana, ma sono molti i buddisti, gli induisti, i non religiosi). I media non li interpellano mai, si fa finta che “gli altri” non esistano e così accade nei confronti di ogni diversità. È cambiato profondamente il nostro paese, è cambiata completamente la famiglia italiana tanto che non si può più parlare di una famiglia, ma di famiglie al plurale e di unioni diversificate, eppure l’immagine che si tende a voler dare è di un paese cattolico in cui celebrare il “family day”. Questo è l’ assurdo che va costantemente smascherato, con vigilanza, senza stancarsi.

Un tema ancora in sospeso è quello della benedizione delle coppie omosessuali. A che punto è il dibattito?
È un po’ fermo nel senso che, a mio avviso, riprenderà forza nella misura in cui verrà posto il problema ufficialmente. Là dove un/a pastore/a o il consiglio di una chiesa riceverà la domanda di benedizione di una coppia omosessuale o lesbica interna alla chiesa, lì ripartirà la riflessione e si allargherà a tutta la chiesa. A mia conoscenza ciò non è ancora accaduto ufficialmente.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: